joomla templates top joomla templates template joomla

A Senigallia...

L’Adorazione Eucaristica Perpetua a Senigallia è iniziata solennemente il giorno del Corpus Domini, l’11 giugno 2010. Il Vescovo Giuseppe Orlandoni fin dal 2008 sollecitò che si potesse realizzare anche nella nostra Diocesi questa grande opera di evangelizzazione. Scriveva nel Giovedì Santo del 2008: “In questo giorno così significativo desidero porre davanti ai vostri occhi di credenti e alla vostra sollecitudine pastorale la ricchezza della presenza permanente del Signore Gesù sotto le specie eucaristiche, presenza da sempre amata e adorata nella Chiesa attraverso la pratica delle visite al SS.mo Sacramento e dell’adorazione eucaristica.

Accolgo, perciò, con riconoscenza ed entusiasmo l’invito che è stato rivolto a tutti i Vescovi da parte della Congregazione per il Clero di istituire “un movimento di preghiera che ponga al centro l’adorazione eucaristica continuata, nell’arco delle ventiquattro ore, in modo che, da ogni angolo della terra, sempre si elevi a Dio, incessantemente, una preghiera di adorazione, ringraziamento, lode, domanda e riparazione”.

Desidererei che nella nostra Diocesi si possa istituire l’adorazione eucaristica perpetua in modo che, almeno in un luogo, in ogni ora di ogni giorno dell’anno, ci possano essere persone che, anche a nome di tutta la nostra Chiesa locale, sostino con devota adorazione davanti alla SS.ma Eucaristia solennemente esposta. Potremo così recepire anche la raccomandazione che il Santo Padre nella esortazione apostolica postsinodale “Sacramentum Caritatis” rivolse alla Chiesa intera: “raccomando vivamente ai Pastori della Chiesa e al Popolo di Dio la pratica dell'adorazione eucaristica, sia personale che comunitaria”.

A seguito di questa raccomandazione si sono iniziate una serie di catechesi sull’Eucaristia in tutte le parrocchie e sul significato dell’adorazione eucaristica come opera di evangelizzazione, accompagnate dalla pia pratica dell’Ora di adorazione Eucaristica. Successivamente è stato accolto con gratitudine e gioia il contributo offerto da P. Justo Antonio Lo Feudo. Egli appartiene alla comunità francese dei Missionari della Santissima Eucaristia (MSE). È missionario itinerante e si occupa prevalentemente delle missioni in Spagna, Italia, Romania. Il carisma della comunità è quello di promuovere l’adorazione perpetua nelle parrocchie e nelle diocesi. È però soprattutto nelle missioni che, sensibilizzando i fedeli riguardo l’adorazione e, in particolare, all’adorazione eucaristica perpetua, si raccolgono le adesioni per parteciparne e si arriva a formare un’organizzazione di coordinatori avente come scopo principale quello di assicurare che il Signore esposto nel Santissimo Sacramento non rimanga mai solo. A Senigallia nel mese di maggio del 2010 P. Justo è intervenuto nelle celebrazioni eucaristiche festive in molte parrocchie presentando ai fedeli questa iniziativa e chiedendo la loro adesione.

Così si è giunti al fausto giorno in cui in diocesi ha avuto inizio l’Adorazione Perpetua. Essa si svolge presso la chiesa del monastero delle Benedettine di Senigallia. Diceva il Vescovo ai circa 500 adoratori nel loro primo incontro: “Ti ringrazio ancora perché con la tua risposta farai sì che al centro della nostra Città, nella Chiesa del Monastero delle Benedettine (via dell’Angelo 2), si apra un luogo che sarà come una porta aperta con il cielo, giorno e notte; un luogo dove il Signore continuerà ad attirare a Sé altri suoi figli e figlie, magari lontani, che grazie anche alla tua disponibilità, potranno incontrarLo”. E da quell’11 giugno 2010 questa porta con il cielo rimane aperta tutte le ore di tutti i giorni dell’anno.

Concludiamo con le parole scritte dal Vescovo agli adoratori in occasione del quinto anniversario dell’inizio dell’Adorazione Perpetua: “L’Adorazione Eucaristica Perpetua offre alla nostra Chiesa diocesana un’ancora a cui restare aggrappati nelle convulse e difficili vicende odierne. Ciascun adoratore è lì davanti a Gesù Eucaristia non solo per se stesso, ma a nome e per conto di tutti i fratelli affinché possano orientare la loro vita nell’amore a Dio e al prossimo. E’ importante tener ben desta questa dimensione ecclesiale dell’Adorazione Perpetua anche per il singolo adoratore. Così sarà sempre più visibile la certezza che il Signore ci ama singolarmente e trasforma ogni singolo credente per formare il Suo nuovo Popolo”.

Privacy Policy

Su questo sito usiamo i cookies per migliorare la tua navigazione. Cliccando su un qualsiasi link su questa pagina darai il consenso all'utilizzo dei cookies.